Tanti gli eventi che si stanno svolgendo durante la Settimana Nazionale della Celiachia.

Nei giorni scorsi vi abbiamo raccontato quanto è facile vivere in una famiglia di celiaci e non celiaci e di come si gestisce una cucina.

Oggi invece vi parliamo della celiachia e del mondo dei celiaci.

Le persone affette da questa patologia in Italia sono circa 600.000 

Nel nostro Paese si stima che a fronte dei circa 175.000 pazienti diagnosticati a oggi, ci siano 400.000 persone che non sanno ancora di essere celiache. Quindi solo il 25% dei celiaci è diagnosticato, gli altri mettono a rischio ogni giorno la loro salute!

Ma cos’è esattamente la celiachia?

La malattia celiaca è una infiammazione cronica dell’intestino tenue, scatenata dall’ingestione di glutine in soggetti geneticamente predisposti. Il glutine è un composto proteico presente in alcuni cereali come frumento, segale, orzo, avena, farro, Kamut, spelta e triticale.

Chi soffre di celiachia ha un quadro clinico che spazia dalla diarrea profusa con marcato dimagrimento, a sintomi extraintestinali, quali anemia, astenia, amenorrea, infertilità, aborti ricorrenti, bassa statura, dolori articolari, ecc. La celiachia può presentarsi a qualsiasi età ma spesso per gli adulti non viene presa subito in considerazione.

Non è possibile guarire dalla celiachia? 

I celiaci devono modificare la loro dieta per tutta la vita, escludendo rigorosamente tutti gli alimenti che contengono glutine ed evitando ogni trasgressione: riso, mais, miglio, quinoia, amaranto, frutta verdura, legumi, latte, carne, pesce, uova sono tutti alimenti naturalmente senza glutine.

Anche la passata di pomodoro, il formaggio e altri prodotti trasformati vanno bene, per  tutti gli altri, bisogna controllare che in etichetta ci sia l’indicazione “senza glutine”. Inoltre bisogna evitare il piu’ possibile le contaminazioni cioè i rischi di assunzione nascosta di glutine a causa di comportamenti errati.

 

Questa breve introduzione è stata realizzata dalla Dott.ssa Laura Conflitti, biologa sanitaria specializzata in nutrizione sia per soggetti patologici sia per sportivi. La Dott.ssa si occupa di elaborare piani alimentari personalizzati. Forte è la sua attenzione verso le intolleranze alimentari come la celiachia.

Questo è solo l'inizio di una collaborazione che è appena iniziata tra Sglutinati e la Dott.ssa Conflitti.

Laura ci accompagnerà in un percorso di alimentazione sana e gluten free.

Seguiteci sui nostri canali blog e social!

 

 

Di seguito le info della Dott.ssa Laura Conflitti       

Elaborazione di piani alimentari; Intolleranze alimentari

Sora, via Roma 14- 03039                  

Cell. +39 328 03 33 706